VIDEO LEZIONE GRATIS - GIORNO DUE

Corso
50%

Dopo aver visto i power chords di quinta, vediamo adesso come prenderli utilizzando l’intervallo di quarta.

Negli esempi visti finora la forma dell’accordo power prevedeva di base l’intervallo di quinta:

SOL5 = SOL – RE (intervallo di quinta tra SOL fondamentale e RE)

Aggiungendo l’ottava al canto abbiamo ottenuto un accordo power completo e più energico che, tra le due note più acute, la quinta RE e l’ottava SOL, presenta un intervallo di quarta.

SOL5 = RE – SOL (intervallo di quarta tra RE e SOL acuto)

Come vedi le note sono sempre le stesse, per cui sempre di power chord si tratta. La particolarità è la quinta al basso invece della tonica. Possiamo anche pensarlo come un power chord senza la fondamentale al basso. Inoltre non avendo la nota fondamentale al basso il suono risulta definito senza impastare troppo le frequenze basse.

Iniziamo a suonare le QUARTE lungo tutto il manico, prima con la tonica sulla quarta corda e successivamente sulla terza. Puoi eseguirle indifferentemente con un mini barrè della mano sinistra, oppure con le dita 1 – 2, 2 -3 o 3 e 4, scegliendo la diteggiatura che ti è più comoda.

Il vantaggio di questa forma di power chord è poter prendere due accordi che vanno al di sotto del limite fisico dell’accordatura standard, come il Mib e il RE. L’alternativa sarebbe accordare la chitarra un semitono o un tono sotto, oppure dover andare al sesto o quinto tasto e prenderli all’ottava superiore.

Le quarte sono molto utilizzate nel rock, pensiamo a Ritchie Blackmore e ai suoi RIFF basati proprio sull’intervallo di quarta – uno su tutti Smoke on the Water – oppure alle ritmiche di Van Hallen. In generale sono più comode da suonare rispetto alle quinte, soprattutto se la parte ritmica da eseguire è piuttosto veloce.

Possiamo anche suonare le quarte sulla scala blues, o eseguire dei riff alternando power chord di quinta e di quarta. Grazie al palm muting sulla quinta corda a vuoto potremo stoppare le corde con la mano destra per un suono più aggressivo. Utilizzando le dita possiamo ottenere la sonorità di Smoke on the water, eseguita con pollice e indice della mano destra, oppure possiamo adottare una tecnica ibrida plettro dita.

Se ancora non l’hai fatto Scarica l’ebook degli accordi 
Qui sotto trovi la tablatura in formato pdf o se preferisci clicca qui per il formato guitarpro.

Lez 04 Quarte
Se vuoi lasciami un commento in fondo alla pagina, ci vediamo domani con la prossima lezione!

Buona Musica!

SCARICA IL LIBRO DEGLI ACCORDI

This post has 2 Comments

  1. Davide on Aprile 24, 2019 at 13:04 Rispondi

    Ottimo maestro…i power chord di 4 li ho usati pochissimo…ho sempre preferito l altro tipo…n.f. 5 n.f. ottava. Così come li hai combinati sono veramente efficaci e con sonorità rock molto interessanti…ho già delle idee…grazie tante e non vedo l ora di avere il dvd

    • corsodichitarrablues on Aprile 24, 2019 at 13:58 Rispondi

      Mi fa piacere, quando vuoi fammi sapere ciao

Leave a Comment